Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Io adesso

Fotografie di Davide Dutto

Descrizione

Le poesie di Aurelio sono curiosità e stupore, allenano la curiosità e alimentano lo stupore. Il lavoro del poeta è una ricerca per andare lontano, oltre, dentro. Per aprire il "mondo della vita", per dargli parola, per rendere la vita un cammino. Un lavoro per "scoprire" le cose, per togliere la polvere che le ricopre, per rivelarne l'anima. Per riscoprire la dimensione simbolica che toglie ogni cosa dal suo mutismo.
Dalla prefazione di Derio Olivero.

Biografia dell'autore


Aurelio Costantino

Aurelio Costantino è nato nel 1949. Diplomato all’ITIS di Fossano, inizia la sua carriera professionale come programmatore informatico, abbandonando in seguito tale attività per diventare artigiano decoratore. Fin da giovane si dedica alla poesia, coltivando in parallelo il suo interesse verso la pittura e la musica. Attualmente come volontario si dedica alla stesura di serate culturali e mostre varie, essendo stato in precedenza per anni responsabile di biblioteca e di una associazione culturale.
Nel 2014 ha pubblicato presso CO.RE Editrice il suo primo libro Teste calde, cioè benzina 98 ottani.
Nel 2017 presso Araba Fenice ha pubblicato Poesie in fuga, nel 2018 Slow time, nel 2019 Capolinea in collaborazione con Ernesta Zucco e Io adesso (con le fotografie di Davide Dutto).
Nel 2020 è uscito con la raccolta Visioni (ancora una volta con le opere di Ernesta Zucco).
Io adesso
16,00
 
Spedito in 2 giorni
Photo gallery principale