Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Carnino

Uno sguardo a ritroso nel tempo

Descrizione

In questo quadro di ri-nascita dei luoghi più isolati si possono collocare anche le terre alte di Carnino, territorio alpino che appartiene al comune di Briga Alta, nel Cuneese, che ha vissuto la diaspora dell’abbandono, del totale spopolamento. Oggi le case del villaggio sono soprattutto recuperate in funzione di un processo di riappaesamento da parte delle generazioni più giovani che, nel ritmico pendolare ritorno, fanno rivivere temporalmente la casa degli avi e trovano le radici di un’affettiva identità che le città, le metropoli non sono in grado di dispensare. Il riposo annuale, il fine settimana diventano il pendolare tempo e spazio che permette al nuovo cittadino del borgo di rinnovare, recuperare, riabitare l’orizzonte alpino.

Biografia degli autori


Franca Acquarone

Franca Acquarone è nata a Ormea.
Psicologa-psicoterapeuta, direttore del Servizio di Psicologia dell'Azienda Sanitaria di Mondovì e Ceva.
Si occupa professionalmente da alcuni anni dei problemi degli anziani e si interessa a progetti di cultura e tradizione del territorio.
Con Araba Fenice ha pubblicato nel 2007, insieme a Sebastiano Castellano, il libro "Patate, latte e castagne. Ricette e storie dell'Alta Val Tanaro".



Aldo Acquarone

Nativo di Ormea (CN), è geologo e guida escursionistica ambientale, nonché fotografo naturalista.
Carnino

Libro di difficile reperibilità


Contattaci prima di ordinarlo

15,00
 
Photo gallery principale