Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Tanaro amaro

Il romanzo della bambina rapita

Descrizione

Tanaro amaro è un romanzo che narra il dramma della sparizione di una bambina nell’Alta Val Tanaro. È caduta nel fiume, un fiume spesso in piena che trascina con sé alberi, massi, e forse esseri umani? Oppure qualcuno l’ha rapita?
La vicenda è oscura: tra colpi di scena “storici”, invidie lavorative (il posto centrale del romanzo è la cartiera di Ormea), Carlotta si trova al centro di un “affaire” che ha radici nella Seconda Guerra Mondiale, e forse anche prima. L’autrice ci conduce dentro le tante “anime” del racconto, buone e cattive, e nessuna di queste sarà più la stessa.
 
 

Biografia dell'autore


Franca Acquarone

Franca Acquarone è nata a Ormea.
Psicologa-psicoterapeuta, direttore del Servizio di Psicologia dell'Azienda Sanitaria di Mondovì e Ceva.
Si occupa professionalmente da alcuni anni dei problemi degli anziani e si interessa a progetti di cultura e tradizione del territorio.
Con Araba Fenice ha pubblicato nel 2007, insieme a Sebastiano Castellano, il libro "Patate, latte e castagne. Ricette e storie dell'Alta Val Tanaro".


Tanaro amaro
15,00
 
Spedito in 2 giorni
Photo gallery principale