Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Lena la fuggiasca

Storia di una donna «anarchica» tra Piemonte, Francia e Argentina

Descrizione

Lena è una donna della Valle Stura, di buona famiglia
(il padre è sindaco del paese). Studia a Torino, entra nei circoli libertari, cioè anarchici. Siamo negli anni Venti del Novecento, e tutto ciò può avere conseguenze drammatiche. E Lena è una donna libera, ama la vita, l’amore. È curiosa, legge, lavora in fabbrica. Una donna in anticipo nella Storia.
Guido Olivero ci narra la sua vita, tra il Piemonte rurale e cittadino, la Francia del Sud, Nizza e le campagne dei fiori, e poi l’Argentina.
Una esistenza, quella di Lena, assolutamente unica, tra speranze, paure, felicità, angosce...

"Sono nata all’inizio del ‘900 in un paese di montagna con poco più di mille abitanti, quindici paia di buoi, quattrocento vacche, ottanta vitelli, pochi cavalli, qualche mulo e oltre un centinaio di pecore. Quando sono nata mio padre era il sindaco del paese. Paese di collina, sperduto in mezzo ai castagni e tagliato a metà da un grande e rumoroso torrente. Nella stagione autunnale tutti andavano nei boschi a raccogliere le benedette castagne che davano a tutti una grossa mano a campare. Anche i neonati venivano portati nei boschi, adagiati dentro a ceste imbottite che poi venivano appese ai rami bassi di qualche arbusto che non fosse di castagno; su questi crescevano infatti dei ricci molto pericolosi che rischiavano di finire nelle ceste dei neonati o, peggio ancora, di cadergli in testa. Mia madre, quand’ero più grandicella, mi raccontava che sopra la cesta fissava una sorta di zanzariera molto robusta, fatta di fili di ferro intrecciati. Non mi capitò mai nulla di particolare; invece a qualche neonato era andata peggio, con qualche riccio che gli aveva punto la testolina; sempre mia madre mi raccontava di un bimbo che aveva rischiato di perdere un occhio per via delle spine che gli si erano conficcate dentro."

 

Biografia dell'autore


Guido Olivero

Docente universitario, vive da qualche anno a Boves. Ogni tanto scrive storie, quasi sempre vere e sentite per caso nelle piole di montagna
Lena la fuggiasca
16,00
 
Spedito in 2 giorni
Photo gallery principale