Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

A sinistra della solitudine

Romanzo

Descrizione

Chi sarà mai quella ragazza bionda, vestita di lana, rinvenuta morta e senza documenti in una forra di montagna nelle Alpi Marittime?
Parte da qui un racconto, un giallo romantico sui sentimenti, dove si intrecciano le Alpi occitane con la terra dei Sami, mondi apparentemente lontani, ma entrambi con le contraddizioni di uno sviluppo frenetico e con il mondo naturale ridotto ormai al lumicino nello sfavillio moderno. E dove emergono le aspirazioni di Giovanni, uomo malato di solitudine e rincorso da un rimorso, isolatosi sui monti della val Vermenagna alla ricerca di sé e della Vita.
Una Vita sempre più interconnessa, ma dove brilla per tanti la stella delle molte solitudini possibili. Sullo sfondo di paesaggi montani si srotola la storia, fra ricordi di linci e di gatti selvatici ormai scomparsi, di vecchi guardiacaccia e di moderni ingegneri toccati dalla grazia dell’amore.

Biografia dell'autore


Mario Dalmasso

Mario Dalmasso
Classe 1965, felicemente sposato, tre figli.

Sta vivendo due Vite.
Guardiaparco da una vita alle Aree Protette Alpi Marittime, dal 1987.
Nell’altra Animatore Culturale Volontario, ideatore e co-fondatore dal 1986 de:
• Biblioteca Comunale “Matteo Silvestro” – Robilante(CN),
• Associazione di volontariato www.limodoro.eu,
• Associazione di promozione sociale “verso la Riserva Orrido Barme”,
• Centro di Documentazione sulla Cultura locale di valle Vermenagna,
• Associazione cultural - turistica “la Berteula” (la felce, in Occitano alpino).
• Co-fondatore dell’Associazione “ValWeb www.montagnadigitale.org”,
• Co-ideatore e Volontario del Museo della Fisarmonica, della Musica e dell’Arte Popolare in Robilante.

Nel tempo libero sogna.


A sinistra della solitudine
12,00
 
Spedito in 10 giorni
Photo gallery principale