Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Non raccogliere gli ananas

Sottotitolo non presente

Descrizione

Sono trascorsi quarant'anni da quando la guerra ha allontanato Sébastien da Dogliani, il paese delle Langhe che l'ha visto innamorato, appagato, disilluso. Il paese che ha deciso di lasciarsi alle spalle per sempre. Eppure basta una telefonata inaspettata a rimettere in discussione la sua scelta. Per Sébastien è il momento di tornare, ma anche quello del confronto, troppo a lungo rinviato, e della ricerca dolorosa, ostinata, della verità.

"Quella bomba era un ananas?" ho chiesto con un tono incolore.
"Sì, un ordigno a frammentazione. Lo chiamavano così per la sua forma ovale, con l'involucro quadrettato." 
Vanzetti parlava dell'incidente di mio figlio con una naturalezza fastidiosa, come se stesse chiacchierando delle stagioni che non sono più le stesse o dei prezzi che continuano a salire.
Ma per me François godeva di una duplice sacralità, quella che spetta ai morti e quella che appartiene agli innocenti. E a nessuno avevo mai permesso di discuterne in mia presenza.


 

Biografia dell'autore


Valeria Massa

Valeria Massa è nata a Torino, dove insegna francese da 27 anni. Nel 2015 ha pubblicato in formato ebook "Il re di un paese piovoso"(Io scrittore/GeMS). Questo è il suo primo romanzo su carta.


Non raccogliere gli ananas

Libro di difficile reperibilità


Contattaci prima di ordinarlo

17,00
 
Photo gallery principale